Manuel Borja-Villel

Manuel Borja-Villel è stato direttore della Fondazione Antoni Tàpies di Barcellona, dalla sua nascita nel giugno 1990 al luglio 1998. Lì ha organizzato mostre come Els límits del museu (I limiti del museo) e La ciutat de la gen (La città delle persone) e molte altre, esponendo tra gli altri artisti del calibro di Louise Bourgeois, Brassaï, Marcel Broodthaers, Lygia Clark, Hans Haacke and Krzysztof Wodiczko. Dal luglio 1988 al gennaio 2008 ha diretto il Museu d’Art Contemporani de Barcelona (MACBA). Sotto la sua supervisione il museo ha incrementato la sua collezione e ha potuto consolidare e implementare la Biblioteca e Centro di Ricerca interno alla struttura. Da gennaio del 2008 Borja-Villel è direttore del Museo Nacional Centro de Arte Reina Sofía (MNCARS) di Madrid. Il centro del suo programma per il Museo è rappresentato dallo sviluppo e la riorganizzazione della collezione, la creazione di una serie di attività pubbliche e la creazione di una rete internazionale di musei. Durante il suo mandato è stata approvata inoltre una legge specifica dedicata al Museo Reina Sofía. Conferenza: Comunismo del sensibile

  • Conferenza

Comunismo del sensibile

  • Informazioni

: 21 gennaio 2017 09:30 - 14:00  

: GNAM - Galleria Nazionale d'Arte Moderna  

Vedi Giornata